Il 9 gennaio 2016  la Commissione  Europea, sulla base di quanto prescritto dal Regolamento EU n. 524/2013 ha lanciato una nuova piattaforma (piattaforma ODR) per la risoluzione alternativa delle controversie online.

La piattaforma ODR non è altro che un sito web interattivo che offre un unico  punto di accesso per consumatori e professionisti che desiderano risolvere in ambito extragiudiziale le controversie derivanti da operazioni online. La piattaforma ODR fornisce informazioni generali sulla risoluzione extragiudiziale delle controversie contrattuali tra professionisti e consumatori derivanti da contratti di vendita o contratti di servizi online. Essa consente ai consumatori e ai professionisti di presentare reclami mediante la compilazione di un modulo elettronico disponibile in tutte le lingue ufficiali delle istituzioni dell’Unione e di accludere i documenti pertinenti. Successivamente la piattaforma trasmette i reclami all’organismo ADR competente. Ulteriori informazioni nel sito:

https://webgate.ec.europa.eu/odr/main/?event=main.home.show